Cronaca di un presagio


CRONACA DI UN PRESAGIO – FREE INTERNATIONAL FORUM
dedicato a Harald Szeemann – Bolognano (Pe) 2006

Cosa è di scena in questo ultimo atto del ciclo performativo dei miei tuoi lavori video? Me lo sono chiesto più volte. In Cronaca di un presagio vuole andare in scena la fine del rapporto convenzionale con il mondo attraverso un espediente che nel linguaggio poetico viene chiamato “straniamento”. La materialità degli oggetti sottoposta a ripetute osservazioni sembra perdere progressivamente peso. Operazione ulteriormente facilitata dal mezzo elettronico. Il corpo e gli oggetti  rappresentati condividono la stessa natura di “oggetti assurdi”. Le immagini guidano verso il profilarsi di un sistema di segni in cui il richiamo alla iconografia classica è forte. E tuttavia spaesante. La figura di un moderno, psicotico, San Sebastiano che peraltro si propone con un corpo femminile (evocante alcuni remoti eventi artistici, lirico-teatrali, evocante l’ambiguità sessuale odierna ma anche denunciate la condizione della donna e via enumerando). Un San Sebastiano oggidiano che pratica da sé il proprio martirio, un martirio che viene come generato dalla ossessiva ripetizione delle operazioni di routine domestica. La casa set del video diventa spazio mitico di trasformazioni e comunioni allucinate con le cose: il corpo-indumento appeso ad un filo; lo stendino-tempio, luogo di inconsueti rituali di purificazione (o dell’esatto contrario, volendo); la molletta- appendice della mano che penetra nel ventre e ad esso rimane appesa come gesto di vendetta, contro le assurdità di quei rituali reiterativi che traducono il microcosmo domestico in un infero, come pure di autopunizione o sacrificio rituale. Si direbbero ”veri e propri riti di contaminazione che diventano mezzi per rompere e decomporre la  normalità delle figure in cui l’uomo è ipocritamente obbligato a riconoscersi” (citando Lea Vergine).  Per me costituiscono in vero altro. Brechtiani “esercizi spirituali”da ripetere all’infinito per scongiurare il male della contingenza.

Testo tratto da interviste a cura di Monica Trigona e Rolando Bellini

scheda video: Cronaca di un presagio

  • formato: DVD
  • durata: 3’ 34” (loop)
  • mascherino:  4/3

partecipazione eventi:

  • 2006 Omaggio a H. Szeemann
    Il luogo della natura – Bolognano (Pe)
  • 2006 L’ultima cena. Omaggio a Leonardo
    Umanitaria – Milano